Translate

giovedì 20 dicembre 2012

La lotta comincia in piedi!

Il Jiu Jitsu non è solamente rotolare a terra.
Un bravo Jitsuka conosce molte tecniche in piedi...e le usa!
Un bravo Jitsuka non studia la sola area che predilige o quella che crede sia peculiare nelle competizioni sportive.
Un bravo Jitsuka si sente agile in piedi come a terra.

Esempio 1: Ronaldo "Jacare" Souza. Una carrellata della magnificenza di questo atleta che speriamo di rivedere al più presto sui tatami.


Esempio 2: Fabrício Werdum x Ronaldo Jacaré (JIU-JITSU WORLD CUP 2004 - SALVADOR - CBJJO). Jacarè domina impostando una eccellente presenza fisica e tecnica in piedi.


Esempio 3: Rodolfo Vieira Highlight *Jiu Jitsu World Champion* *Pressure*
Il solidissimo gioco in piedi del campione Rodolfo Vieira.


Questo che segue è un allenamento finalizzato alla lotta in piedi che Xande Ribeiro riserva ai suoi allievi:


Nello Zanshin Kai Jiu Jitsu lo studio delle tecniche in piedi viene sempre intrapreso e riserviamo ad esso una parte importante e decisiva. Iniziare con la corretta postura, una corretta presa e cominciare ad avere dimestichezza con la verticalità induce il praticante a non aver timore del suolo e gli fa sviluppare il concetto di pressione, di timing, di velocità, di adattamento.