Translate

venerdì 1 giugno 2012

La squadra, i compagni di viaggio

da sx: Valerio, Gian Paolo, Giovit, Bernardo
Quando si inizia una nuova avventura, come in questo caso nel mondo del Jiu Jitsu, è inevitabile condividere questa passione con qualcuno che desidera impegnarsi realmente in questa disciplina
E' normale quindi che si organizzi un team, una squadra.
Ma una squadra, spesso, viene intesa come un gruppo di persone (atleti) che condividono il desiderio di competere.
da sx: Eneia, Fabio, Gian Paolo, Fabrizio
A mio modo di intendere una pratica, una disciplina come quella del Jiu Jitsu, preferisco di gran lunga definire il team come "compagni di viaggio".

Per compagni di viaggio intendo uno gruppo di individui votati alla sana pratica di quei principi di cui il Jiu Jitsu stesso ne è coinvolto.

Ecco, questo è appunto il nostro team!